Comune di Nerviano

P.zza Manzoni, 14 - 20014
Telefono e Posta Elettronica  |  Tesoreria
Codice Fiscale/Partita IVA 00864790159
Codice Belfiore F874 - Codice Istat 015154

EVENTI DELLA VITA

CITTADINO: Studiare

trasporto scolastico
In ossequio al dettato legislativo il servizio di trasporto scolastico viene pertanto assicurato per gli alunni delle scuole dell’infanzia, primaria
e secondaria di 1° grado domiciliati in zone limitrofe del territorio comunale, mediante ditta appaltatrice.
Anche per l’anno scol. 2006/07 per agevolare il trasferimento degli alunni delle classi della scuola primaria di Garbatola, temporaneamente dislocate nel plesso di S. Ilario e degli alunni della scuola dell’infanzia di via dei Boschi trasferiti nel plesso di S. Ilario per gli adeguamenti strutturali agli edifici, è stato predisposto un apposito servizio di trasporto completamente a carico del Comune.
Linea scolastica per Istituti Superiori di Parabiago e Canegrate
Gli istituti di istruzione secondaria superiore con sede in Parabiago e Canegrate sono di gran lunga le istituzioni scolastiche preferite a cui accedono i ragazzi nervianesi per la prosecuzione degli studi. Non esistendo trasporto pubblico per il raggiungimento delle sedi, si è risolta la difficoltà oggettiva con l’intervento della Provincia di Milano che da qualche anno assegna alla Ditta STIE Spa, già concessionaria di linee pubbliche sull’asse del Sempione, una linea scolastica di collegamento.
borse e premi di studio
Per gli studenti meritevoli e seriamente intenzionati a continuare gli studi, l’amministrazione comunale, da diversi anni, mette a bilancio delle risorse per assegnare alcune borse di studio, con l’intento di favorire la prosecuzione degli studi oltre la scuola dell’obbligo anche per quei ragazzi in difficoltà economiche.
Si prevede, inoltre, di continuare ad offrire dei premi simbolici a quegli studenti meritevoli che si distingueranno nel corso del prossimo anno scolastico per studio ed impegno indipendentemente dalla loro condizione economica.
Va precisato anche, che la legge n.62/00 sulla parità scolastica ha previsto la possibilità da parte delle famiglie di chiedere delle borse di studio per favorire la prosecuzione degli studi per tutti gli studenti iscritti presso le scuole statali o paritarie. La copertura della spesa avverrà tramite uno specifico finanziamento statale
refezione scolastica
Servizio Refezione - Il servizio mensa, pur essendo tempo scuola, non è obbligatorio, tuttavia l’iscrizione vincola l’utente alla frequenza continuativa.
I genitori degli alunni affetti da patologie alimentari sono invitati a presentare a questo Ufficio regolare certificazione medica in modo da poter predisporre adeguata dieta alimentare.
In assenza della suddetta certificazione, non si darà luogo a diete alternative rispetto a quelle previste nel menù scolastico, né verrà consentito nei refettori l'utilizzo di alimenti e/o bevande diverse da quelli distribuiti dal servizio comunale.
Per malesseri occasionali sarà consentita, senza produrre certificazione medica, la somministrazione di una dieta in bianco per la durata massima di tre giorni.
Qualora si verificasse l'uscita anticipata dell'alunno che ha prenotato il pasto (es.: in caso di malessere) il costo dello stesso non verrà attribuito solo nel caso in cui l'uscita sia avvenuta prima delle ore 11.00.
pre/post scuola
Scuola Primaria
Servizio Pre-Scuola - dalle ore 7.45 alle ore 8.25, dal lunedì al venerdì, per gli alunni con entrambi i genitori lavoratori che, per esigenze di servizio da certificare sul modulo di iscrizione, ne richiedano l’utilizzo. Il servizio verrà attivato in presenza di almeno n. 10 richiedenti per ciascun plesso.
Servizio Post-Scuola - dalle ore 16.30 alle ore 18.00 massimo, dal lunedì al venerdì, con le stesse modalità già indicate per il servizio pre-scuola.
Scuola dell’Infanzia
Servizio Pre-Scuola - viene attivato direttamente da personale docente della scuola, con le modalità stabilite dall’istituto scolastico.
Servizio Post-Scuola - assicurato gratuitamente sino alle 17.00 da personale docente della scuola, viene prolungato a pagamento sino alle ore 18.00 massimo con personale comunale alle stesse condizioni stabilite dall’istituto scolastico.
Il servizio sarà attivato solo in presenza di almeno n. 15 richieste per ciascun plesso.
Scuola Secondaria di 1° Grado
Servizio non attivato.